COMUNE di SOMMACAMPAGNA
Piazza C. Alberto, 1 37066 - Sommacampagna (VR)
Tel. 045.8971311 Fax 045.8971300

 
sei in:  Comune  -  Filo Diretto 2017

Filo diretto con l'amministrazione

penna
Questo servizio permette di scrivere dei messaggi al sindaco, agli assessori o agli uffici comunali che risponderanno ai cittadini direttamente in questo spazio.

Per questo motivo sarà data risposta solo alle domande di interesse generale permettendo così, con il tempo, di creare un archivio da consultare liberamente e dove, magari, si potrà trovare già risposta ai propri interrogativi.

Non verrà dato seguito alle segnalazioni anonime.

 
Partecipa anche tu inviando un .

mani alessandro
14 novembre 2017
Buonasera faccio presente che in via verona il lampione all`altezza del civico n°11/a non funziona gia` da 10 giorni se e` possibile cambiare la lampadina grazie salve. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
    
 

Perlini Ilario
9 novembre 2017
In via Verona 11 il lampione non funziona 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
   
 

Valentino Andrea
9 novembre 2017
Buongiorno, segnalo che da ormai una settimana si è intensificato il passaggio di camion ed autoarticolati in via Rezzola. Sopratutto tra le 7 e le 7.45 del mattino. Magari contribuisce anche la mancanza dei dossi rallentatori? 
Ringrazio per la segnalazione, faremo controlli in merito
Il Comandante della Polizia Locale 
 

Allegretti  Nicola
6 novembre 2017
Spett.le Comune di Sommacampagna, in materia di revisione della caldaia di casa, nella fattispecie a condensazione, chiedo se una regolamentazione comunale preveda le scadenze obbligatorie per legge ed in che termini. Grazie. 
Non risultano regolamenti comunali in merito.
Per eventuali informazioni riguardo a normative relative a manutenzione degli impianti e/o controllo dei fumi è consigliabile rivolgersi al tecnico installatore e/o manutentore della caldaia che può dare informazioni dettagliate e specifiche per il modello in uso.
Ufficio Edilizia Privata 
 

Zenatti Silvano
29 ottobre 2017
Buona sera segnalo che in via Conte Giacobazzi Sommacampagna, non funzionano già da tempo, i lampioni posti tra il nr civico 14 e il nr 18. Grazie. Buona serata. Silvano 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
   
 

ANDREOLI GIANCARLO
27 ottobre 2017
La presente per segnalare, gentilmente, che nel parcheggio pubblico a lato del supermercato MIGROSS da tempo sono spenti N. 3 lampioni. Di notte c,è molto buio e girano individui di tutti i tipi. Segnalo inoltre se possibile sistemate i pini che sbracano da tutte le parti coprendo segnali stradali, bocchetta per i vigili del fuoco. Aggiungo che esiste un solo parcheggio per disabili quasi sempre occupato e con la segnalazione coperta dai pini. (se possibile aggiungerne un'altro). Grazie e buon lavoro. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio Lavori Pubblici per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
   
 

Pettenon Sonia
20 ottobre 2017
buonasera segnalo che in via Leopardi non funziona il lampione posto tra il nr civico 3 e il nr 5, grazie 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
  
 

Bottazzini Antonella
16 ottobre 2017
buonasera volevo segnalare che in via Manzoni all?altrzza Del civico 1 il lampione è spento da un po? di tempo... mentre in via Montemolino all?altezza del civico 4 il lampione è attorniato da piante e foglie e praticamente come se fosse spento. Cordiali saluti 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
  
 

Maillard Emmanuel
12 ottobre 2017
Buongiorno volevo avere delle delucidazioni in merito al lavaggio delle strade da ottobre in poi poiché non sono riuscito a trovare nulla che spiegasse tale cosa) per Via della resistenza incrocio con via Roma (più o meno all?altezza del fruttivendolo) poiché avendo due macchine è un solo posto garage non volevo causare disagi o prendere sanzioni. Grazie mille. Buona giornata 
Buongiorno,
Si riportano le vie come riportato nel calendario raccolta differenziata, dove si parla dello spazzamento strade:
Via della Resistenza al primo e terzo mercoledì del mese.
Via Roma tutti i mercoledì.
L'ufficio di riferimento è l'Ufficio Ecologia 0458971381-2-3 responsabile Lorenzo Gaspari 
 

Valli Claudio
3 ottobre 2017
Buongiorno, volevo segnalare che il lampione in via Ceolara 21/a all'altezza del B&B Corte Caselle, è spento. Grazie 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 
 
 

 stefano
3 ottobre 2017
Hai signori della polizia municipale di sommacampagna chiedo di non uscire per fare solo le multe a loro comodo ma di uscire anche ogni tanto a sorvegliare nel parco baleno e centro sociale la gente che non rispetta i cartelli del tipo il divieto di passare con la bicicletta e i cani a guinzaglio..grazie.. 
La presente per precisare che la Polizia Municipale "non fa multe a suo comodo" ma svolge quotidianamente un servizio di sorveglianza, prevenzione e repressione degli illeciti di svariata natura, dal Codice Stradale agli abusi edilizi e/o altre violazioni a Leggi e Regolamenti Comunali.
La stessa Polizia Municipale sorveglia 40 chilometri quadrati di territorio tra i quali è compreso anche il parcobaleno.
Il Comandante della Polizia Locale
 
 

Fedrigo Daniela
23 settembre 2017
In Via Casa Quindici, fine zona industriale ed incrocio per la Pantina sono ancora presenti i sacchetti rosa di immondizia che avete raccolto ieri nella giornata di Lega Ambiente (22-09-17) assieme ai ragazzi. Potete venire a raccoglierli? Uno, assieme ad un secchio è di fronte all'ultima casa di Via Casa Quindici e altri 2 sotto alla costruzione che serve per direzionale l'acqua di irrigazione dei campi all'incrocio su citato. 

La ringraziamo per la segnalazione. Abbiamo avvisato gli operatori addetti che provvederanno al ritiro nella mattinata di domani.
Cordiali saluti
Il personale del servizio ecologia

 

 
 

BARCOTTO MARA
19 settembre 2017
Buongiorno. Chiedo delucidazioni riguardo all'uso del campo da calcio non recintato che si trova al percorso di Caselle (dove si trovano i campi da calcio e dove ha sede il Calcio Caselle). Vorrei, appunto, sapere se il campetto facendo parte di un parco comunale può essere liberamente usato dai ragazzini di Caselle (chiaramente quando non è occupato per gli allenamenti) oppure se è privato e concesso in uso solamente ai tesserati Calcio Caselle. Grazie! 
Buongiorno,
il campetto da calcio accanto al campo da calcio regolamentare interrato fa parte delle aree/impianti dati in convenzione alla Polisportiva Caselle, come da delibera di Giunta n. 68/2017 e successivi provvedimenti. Vi consigliamo di prendere contatti direttamente con la Polisportiva Caselle.
Ufficio Segreteria
 
 

Faccioli Gabriele
14 settembre 2017
Buonasera, Volevo segnalare che all'incrocio fra via Rocca e via 25 Aprile c'è un lampione spento da un 3 giorni. Grazie e buon lavoro. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 
 

munari Giovanni
13 settembre 2017
buongiorno con la presente voglio segnalare la pericolosità della via Divisone Acqui diventata tangenziale con intenso traffico nelle ore di punta con veicoli che sfrecciano a velocità sostenuta nonostante la ridotta corsia saltuariamente noto la presenza dei Vigili,quindi si potrebbe mettere dei dissuasori subito dopo la rotatoria o altre soluzioni affinché venga rispettato il limite che se non erro é di 40 km grazie 
Prendiamo atto della segnalazione.
Polizia Municipale 
 

Castellani Maria Teresa
12 settembre 2017
Buongiorno, desidero segnalare che l'aiuola, che si trova in via Romero e prosegue in via Campagnol, privata della siepe ornamentale, è ora invasa dalle erbe infestanti, che sarebbero almeno da tagliare. Sempre in via Romero i tombini di scolo sono colmi fino all'orlo di terra e vi crescono le piante, quindi l'acqua non può defluire. lInserisci il tuo messaggio 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 
 

Spiller Giorgio
7 settembre 2017
Buongiorno, volevo informazioni in merito al semaforo sull'incrocio tra via Piaso e via Villanova. Mi capita spesso di fermarmi con il giallo percorrendo via Villanova o Via Custoza e rimanere fermo in attesa del verde senza veder passare nessuno che arrivi da via Piaso o via Crocetta. Mi chiedo se questo abbia un senso, non solo per il tempo che si perde, ma anche per la vettura che rimane accesa e quindi inquina inutilmente. Piaso e Crocetta sono due vie secondarie poco frequentate e perché allora non mettere dei sensori che attivino il verde solo se su queste via arrivano delle auto? Grazie e buon lavoro. 
Ringrazio per la segnalazione.
I sensori erano previsti e sono stati installati con il semaforo, facciamo controllare l'eventuale malfunzionamento dai tecnici preposti.
Il Comandante della Polizia Locale 
 

adami luigino
31 agosto 2017
Buongiorno, volevo segnalare (in previsione di violenti acquazzoni) l'intasamento di erbacce nei tombini per lo scolo del'acqua sulla strada all'incrocio di via vivaldi e via d. Romero. Grazie Luigino Adami 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 

PRINCIPE ROSINA
30 agosto 2017
Desidero segnalare un lampione fulminato, ormai da piu' di 1/mese, in via Saragat all'altezza del civico 49/50/51. Grazie per un Vs. pronto intervento. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 

 
29 agosto 2017
Buongiorno in via Galileo Ferraris dall asfalto é due giorni che esce acqua. P Penso che sia un tubo rotto se per piacere venite a fare un w grazie 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi.
Ufficio Segreteria 
 

Barin Alessandro
24 agosto 2017
Buongiorno, volevo segnalare un lampione non funzionante di fronte al civico 5 di via Sabaina. Grazie molte. 

Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi. Ufficio Segreteria

 
 

Guandalini Andrea
20 agosto 2017
Segnalo che uno dei cancelletti di accesso all'area cani del parco dove c'è la baita degli alpini a Caselle è rotto, bisogna intervenire perché non è possibile chiuderlo, sono saltate tutte le saldature e sta cadendo a pezzi. Grazie mille. 
Finiti gli impegni della Fiera, abbiamo intenzione di modificarlo per allargarlo a beneficio del mezzo rasaerba grande della Cooperativa. Nel frattempo, faremo un intervento-tampone.
Il Responsabile del Servizio Lavori Pubblici 
 

Conti Maria
18 agosto 2017
buongiorno,questa mattina,come tanti fine settinana,mi trovavo con le mie bambine a percorrere Via Ceolara sulla ciclabile.Mi chiedo come sia possibile che non siano ancora state fatte delle strisce pedonali di attraversamento. Le auto, nonostante vedano delle biciclette con dei bambini,non si fermano e si rischia di essere falciati. Attendo Vostro riscontro. Grazie. 
L'attraversamento pedonale è una prerogativa di un ambito urbano e serve a dare continuità ai percorsi pedonali protetti.
Importante anche la circostanza della velocità limitata a 50 Km/ora (o anche meno).
In ambito extraurbano direi che si debbano evitare, proprio a causa delle sfavorevoli condizioni di sicurezza.
Spesso si cade nell'equivoco di considerare le strisce come elementi attivi nel generare sicurezza.
Le strisce, semplicemente, stabiliscono il diritto di precedenza del pedone rispetto all'automezzo e non garantiscono il sicuro attraversamento stradale, questo dipende unicamente dal senso civico dell'autista del mezzo!
Sono quindi del parere che in via Ceolara, essendo questa un lungo rettilineo, appunto extraurbano, sia più prudente evitare di farli. Ciò significa che i pedoni devono dare la precedenza agli automezzi ed attraversare solo quando sono sicuri di poterlo fare.
Anche i cartelli con i limiti di velocità, pur presenti, non sono una garanzia.
Tutto dipende sempre da quanto uno è disposto ad osservare i limiti.
Si aggiunga a ciò il malcostume nell'uso dei cellulari.

Il Responsabile Uff. Lavori Pubblici
 
 

picooli ivano
17 agosto 2017
vorrei chiedere una cosa, non so a chi, penso all' assessore ai lavori pubblici i dipendenti pubblici in questo caso comunali in caso di malattia sono obbligati a rispettare gli orari di un eventuale controllo del medico fiscale o se ne possono andare tranquillamente al lago e ai monti? grazie e a risetirci 

Il dipendente assente per malattia è tenuto a farsi trovare nel proprio domicilio in ciascun giorno, anche se domenicale o festivo, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18.

Qualora il dipendente debba allontanarsi dall'indirizzo comunicato durante le fasce di reperibilità per effettuare visite mediche, prestazioni o accertamenti specialistici o per altri giustificati motivi, che devono essere, a richiesta, documentati, è tenuto a darne preventiva comunicazione all'Amministrazione.

Il dipendente è escluso dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità nelle seguenti circostanze:

·         patologie gravi che richiedono terapie salvavita;

·         infortuni sul lavoro;

·         malattie per le quali è stata riconosciuta la causa di servizio;

·         stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta.

L'Ufficio Personale

 
 

D.B. Serena
16 agosto 2017
Buongiorno, vorrei segnalare che da qualche giorno il penultimo lampione di via Campagnola a Caselle non funziona. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi. Ufficio Segreteria 
 

Campedelli Marco
10 agosto 2017
Con preghiera di pubblicazione. ? Buongiorno, mi rivolgo al Comitato Fiera e alla Polizia Municipale. Per la imminente edizione della Fiera è possibile pensare e riorganizzare il piano viabilità al fine di agevolare i residenti della via Rimembranza e IV Novembre? ? Con i servizi pubblici che portano sporcizia e incuria per molti giorni e un uso smodato di transenne che chiudono parzialmente la via Rimembranza, non è possibile parcheggiare agevolmente nei giorni di fiera. Si tende a dare la precedente a chi lavora negli stand ma resta di fatto una situazione scomoda e poco chiara. ? A parer mio i servizi igienici vanno messi in un altro punto (un po' per ciascuno!) e liberata la viabilità a vantaggio di chi non ha garage in centro. Oltremodo penso che si possa essere più elastici nel gestire gli spazi e i parcheggi generali per la fiera. E si potrebbe regolare il tutto con un tesserino residente temporaneo (o annuale) che garantisca la regolarità di parcheggio anche le oltre (sich) eventuali transenne. Transenne che puntualmente vengono trascinate sonoramente nel cuore della notte quando la festa è finita. Pensare, progettare, soddisfare. Essere funzionali. Buon lavoro Grazie 
Ringraziamo per le proposte, le valuteremo in sede organizzativa con il Comitato Eventi.
Il Comandante della Polizia Locale. 
 

Campedelli Marco
10 agosto 2017
Con preghiera di pubblicazione. ? Buongiorno, vorrei segnalare alla Polizia Municipale di verificare più attentamente il traffico interno del paese. Auto che sfrecciano, uscite di carreggiata per troppa velocità. Mi riferisco soprattutto ad una mia personale segnalazione che ho rivolto presso i vostri uffici tempo fa. Alla discesa della piazza, angolo via Pigno con via Crosara, le auto scendono in maniera convulsa e incontrollata uscendo spesso dalla carreggiata e invadendo la corsia di fronte. ? Oltremodo risegnalo il già citato tratto iniziale di via Sabaina, dove le auto sfrecciano con massima accellerazione (ore pomeridiane soprattutto dalle 13.00 alle 15.00) incuranti di un tratto abitato e di un segnale di precedenza! Grazie 
Ringrazio e prendo atto della segnalazione.
Il Comandante della Polizia Locale 
 

Campedelli  Marco
10 agosto 2017
Con preghiera di pubblicazione. ? Buongiorno, vorrei segnalare che in via Rimembranza ? su entrambi i lati marciapiede ? aumenta vistosamente, giorno dopo giorno la vegetazione selvatica tra la pavimentazione. Grazie 
In questi giorni la Coop. I Piosi inizierà il periodico intervento di diserbo manuale dei marciapiedi, in vista nell'imminente Fiera.
Colgo l'occasione, come peraltro mi sembra sia già stato riportato nel notiziario comunale, per ribadire che lo stato delle cose è una diretta conseguenza dell'abbandono, da oramai un paio d'anni, dell'uso di diserbanti chimici che, in termini d'efficacia, il diserbo manuale mai non riuscirà ad eguagliare (le radici rimangono attive). L'obiettivo del completo controllo delle infestanti, salvo il dover sopportare costi non indifferenti (nell'ordine delle diverse decine di migliaia di Euro), non potrà pertanto prescindere dalla collaborazione dei cittadini che, già ora ed in molti casi, è una realtà!
Il Responsabile Ufficio Lavori Pubblici 
 

Faccioli Gabriele
8 agosto 2017
Buonasera, voglio segnalare che il lampione situato di fronte al numero 3 di via 25 Aprile non funziona da alcuni giorni. Grazie e buon lavoro. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi
Ufficio Segreteria
 
 

Negri Nadia
8 agosto 2017
In merito all'ordinanza del sindaco sull'utilizzo dell'acqua (divieto dalle 6 alle 21) devo lamentare che molte persone la utilizzano in modo indiscriminato nel suddetto orario, sarebbe divieto??? ma viene ignorato in modo costante e per più volte al giorno dalle stesse persone, parlo del quartiere Villaggio don Bosco di Caselle, sarebbe opportuno, dato che esiste un divieto, che ci fosse anche un controllo sul rispetto di tale divieto altrimenti l'ordinanza non avrebbe senso, ci lamentiamo che nelle nostre zone abbiamo un problema GRAVE di carenza idrica e poi molte persone annaffiano due fili d'erba alle 7/8 del mattino e ancora le stesse alle 19/20 di sera, cosa è più importante? sarebbe opportuno un passaggio da parte di addetti del comune nel luogo sopra indicato per verificare e applicare il rispetto dell'ordinanza, oppure l'acqua (bene comune) non interessa a nessuno??? 
Prendiamo atto della segnalazione.
Al fine di razionalizzare i controlli ordinari come già previsti, sarebbe auspicabile che chi nota violazioni come queste, lo segnalasse al nostro numero di pronto intervento (3482564460) al momento in cui si verificano; in questo modo la pattuglia operante sul territorio, se non impegnata in altri servizi, potrà intervenire tempestivamente ed applicare le sanzioni previste.
Il Comandante della Polizia Locale
 
 
 

Albertini Enrico
7 agosto 2017
Buongiorno per la polizia locale. Segnalo che in via Don Germano Malacchini, dove è posto un limite di velocità di 30 kmh, le auto SFRECCIANO a ben oltre tale limite. Nella via che non è altro una via di un quartiere residenziale, vi sono anziani che camminano lungo la strada specie la sera, bambini che giocano con bici o skate board, donne e uomini che fanno passeggiare i cani; sapendo benissino le vostre limitate disponibilità di personale e orarie, mi chiedo se non sia il caso di porre dei limitatori stradali oppure iniziare a sanzionare. Cordialità 
Prendiamo atto della segnalazione.
Il Comandante della Polizia Municipale 
 

 Francesca
6 agosto 2017
vorrei avvisare che gli ultimi 3 lampioni di via Don Tramonte (via forni) da qualche settimana non funzionano. Grazie 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi
Ufficio Segreteria 
 

Fasoli Francesca
5 agosto 2017
Buongiorno. Lunedì 31 luglio in via Lodigo, ai numeri civici 23 e 25, non è stata effettuata la raccolta del rifiuto secco come previsto da calendario ed effettuato invece per gli altri residenti della zona. Non essendo la prima dimenticanza operata da vs servizio, ho provveduto a mandare una mail all'ufficio ecologia il giorno successivo, che ha cortesemente risposto il giorno giovedì, avvisando che il servizio sarebbe stato di certo effettuato il mattino seguente(venerdì 04/08/17) previa nostra esposizione del rifiuto. Il servizio non è stato effettuato nemmeno venerdì mattina, pertanto ci siamo dovuti recare in isola ecologica per lo smaltimento del rifiuto che altrimenti avrebbe creato disagi con le temperature di questi giorni. Spero che la situazione possa essere risolta al più presto. Grazie in anticipo. Francesca 
Purtroppo a causa dell'alternanza degli operatori sul territorio in questo periodo, la Sua segnalazione non è stata evasa. Abbiamo pertanto chiesto alla ditta che si occupa della raccolta una maggiore attenzione al coordinamento degli addetti. Scusandoci per l'inconveniente, porgiamo cordiali saluti. L'Ufficio Ecologia 
 

Abelle Marco
29 luglio 2017
Ciao sono Marco, un ragazzo di 11 anni volevo segnalarvi che il canestro del campetto da basket del parco di Monte Molin è rotto. Per favore potreste aggiustarlo presto. Grazie 
Grazie per la segnalazione, è stata passata al servizio manutenzioni affinchè provvedano appena possibile.
Uff. Lavori Pubblici 
 

Cona Alessandra
28 luglio 2017
Buongiorno, a seguito dell'ordinanza n. 23 del 23/06/2017 "Ordinanza di divieto ad utilizzare l'acqua potabile per irrigazione di orti e giardini e per qualsiasi uso diverso da quello domestico" indicata dalle ore 6.00 alle ore 21.00, volevo solo segnalare la presenza di irrigazione attiva alle ore 7.45 nel parco del centro sociale di Caselle. Ammetto che non sono a conoscenza della provenienza/captazione dell'acqua utilizzata a tale fine (se mediante acquedotto, o pozzi o dal canale del consorzio), ma volevo solo comunicare questo. Grazie per l'attenzione, cordiali saluti, Alessandra Cona 
Confermo che l'acqua utilizzata per l'irrigazione degli impianti sportivi, del parco Bissara, del parco scolastico compreso quello della scuola d'infanzia ed infine di Parco Baleno, non proviene dall'acquedotto, bensì da pozzo di captazione situato all'interno degli impianti sportivi e chiaramente distribuita da una rete separata dall'acquedotto.
Tale impianto è stato fatto, oramai molti anni fa, proprio per non dover penalizzare gli utenti dell'acquedotto.
Il Comune è a conoscenza dei turni irrigui, che ha concordato con Acque Vive e la Polisportiva Caselle.
La ringrazio comunque dell'interessamento.
Il Responsabile Uff. Lavori Pubblici
 
 

aldegheri Carla Aldegheri
21 luglio 2017
Segnalo un episodio molto spiacevole accaduto ieri sera dopo lo spettacolo di Lella Costa a villa Venier e in presenza del Sindaco . Dopo la fine della rappresentazione mentre il pubblico sfollava, non sono state accese le luci sulla platea e la gente ha dovuto spostarsi a tentoni tra le sedie per uscire . il disagio è stato notevole e una mia vicina di posto, distratta dal telefonino, ha inciampato nel bordo della fontana centrale e vi è caduta dentro a pelle di leopardo. A lei la liberta' di segnalare. Per quanto mi riguarda ho riflettuto sulla pericolosita' del momento in caso di ressa di pubblico. Solo dopo l'accaduto sono state accese le luci e siamo usciti tranquillamente. Lascio al sindaco le considerazioni dell'episodio!!! Ho comunque molto apprezzato lo spettacolo grazie per l'attenzione. 
Effettivamente al termine dello spettacolo sono state accese subito alcune luci e qualche attimo dopo il faro che illumina a giorno la zona.
Abbiamo contattato il giorno successivo la signora che, fortunatamente non ha riportato danni dalla caduta.
A seguito dell'episodio accaduto l'ufficio cultura ha provveduto a richiamare gli incaricati ad una tempestiva accensione di tutte le luci di sala appena terminato lo spettacolo.
L'Assessore alla Cultura - Isabel Cristina Granados 
 

Rossi  Andrea
16 luglio 2017
Ieri sera per l'ennesima volta in via Ossario a Custoza è stata vista sfrecciare un auto di color giallo ad una velocità mai vista prima IMPRESSIONANTE. Penso che abbia battuto il record di velocità di sempre. So che sto parlando con persone intelligenti. La sicurezza al giorno d'oggi la vogliono tutti prima di tutto e di tutti. Faccio appello a chi può di far pervenire ai vigili tale denuncia. Oggi si sarebbe potuto transennare via Ossario alle 15 per assistere alla gara di 3 moto cross impennate a folle velocità in sorpasso per tutta la via e poi ridiscendere tranquillamente. Ovviamente senza targa. Andrea. 
Prendiamo atto della segnalazione.
Polizia Municipale 
 

Turato Franco
13 luglio 2017
Buongiorno, volevo segnalare che e' il terzo giovedì di fila che in Via Valbusa a Custoza non passano per la raccolta dell'umido come da calendario. Buona giornata 

Prendiamo atto della sua segnalazione e avvisiamo gli operatori addetti del disservizio verificatosi, chiedendo una maggiore attenzione nelle operazioni di raccolta.

In caso si verificasse nuovamente il problema, le chiediamo, se possibile, di avvisarci il giorno stesso al numero 045/8971381, in modo da permettere il recupero del servizio in giornata o al massimo entro il giorno successivo.

Scusandoci per l’inconveniente accorso, porgiamo cordiali saluti.

Il personale del servizio ecologia

 

 
 

VIVETTI INSERIMENTI SRL 
10 luglio 2017
facciamo riferimento alla ns mail pec del 30.11.2016 rimasta peraltro senza risposta per riproporre il problema che si viene a creare in Via Doria nel tratto di strada antistante il ns immobile dove spesso i veicoli parcheggiano su entrambi i lati della strada impedendo in questo modo le manovre degli autocarri che entrano da noi. chiediamo cortesemente di avere una risposta in merito dall'ufficio di competenza grazie 
La proposta che ci viene dalla polizia municipale è l'istituzione di un divieto di sosta, per un tratto di una ventina di metri, dal lato opposto della strada rispetto alla vostra sede. Il Responsabile Uff. LL.PP. Paolo Franchini  
 

griguolo paola
4 luglio 2017
Buongiorno, vorrei segnalare la presenza di vespe al parco della polisportiva di Caselle. Hanno fatto il loro nido nelle panchine del vialetto che dal bar arriva al tennis, dietro le panchine proprio all'interno dei buchi della struttura in ferro. Ieri ho notato che in una panchina sono stati messi mozziconi di sigarette per evitare l'uscita delle vespe, soluzione spartana ma efficace, ma credo sia opportuno intervenire con sistemi più idonei onde evitare che i bambini vengano punti come accade tutti i giorni ( mio figlio compreso) Segnalo inoltre il degrado del parco, molto molto sporco con vetri sia all'interno del parco giochi che nell'ex campo di basket. Grazie Paola 
Ringraziamo per la segnalazione. Si è provveduto ad intervenire appena possibile.
Consigliamo in futuro, per interventi di carattere urgente, di effettuare la segnalazione ai lavori pubblici al n. 045.8971360 o al servizio di pronto intervento 348.2564460 della Polizia Locale.
Assessore Fabrizio Bertolaso 
 

Poiesi Claudio
4 luglio 2017
Vorrei conoscere la regolamentazione per l'accensione di falò per bruciare ramaglie. Grazie 

La normativa consente solo in ambito agricolo il raggruppamento e la combustione in piccoli cumuli di materiale vegetale, in quantità giornaliere non superiori a 3 metri steri per ettaro, da effettuarsi  sul luogo di produzione.

Limitazioni sono previste durante il periodo di vigore dell’ordinanza per il contenimento dell’inquinamento atmosferico (da ottobre a marzo), quando non è possibile effettuare combustioni all’aperto, salvo alcuni casi, quali la distruzione di materiale infetto, tramite il fuoco, quando espressamente previsto dalla normativa ed in particolare dagli atti emanati dal Servizio Fitosanitario Regionale e da febbraio a marzo ogni 1° lunedì del mese in cui le aziende agricole del Comune di Sommacampagna dalle ore 06.00 alle ore 10.00 possono effettuare raggruppamenti e abbruciamenti in piccoli cumuli ed in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro.

Cordiali saluti. Il personale del servizio ecologia.

 
 

Russo Rosalba
4 luglio 2017
A seguito mio messaggio di qualche giorno fa, chiedo se il divieto, tra gli altri, di usare l'acqua potabile per le piscine e' da intendersi come uso delle piscine o solo come riempimento delle stesse nelle ore diurne. Durante il giorno infatti, le grandi piscine presenti ormai in molti giardini sono utilizzate tranquillamente!!!! Quanti litri di acqua sono necessari per riempirle??? A meno che non usano sempre la stessa acqua!!! 
Probabilmente scaricano le acque meteoriche e, altrettanto probabilmente, anche quelle della piscina. Non credo altro genere di scarichi.... tutti, almeno sulla carta, hanno il proprio sistema allacciato alla fognatura pubblica che, tra l'altro e nello specifico, gli passa proprio dietro casa. Il divieto vale anche per il riempimento delle piscine, sempre dalle 6 alle 21. Al di fuori di questo orario, come a valere per gli altri usi non alimentari o di igiene, cioè irrigazioni orti e giardini e lavaggio auto, possono attingere acqua dall'acquedotto. Va anche considerato che le piscine, sopra tutto se voluminose, avranno probabilmente un sistema di riciclo dell'acqua. Il Responsabile Uff. LL.PP. Paolo Franchini 
 

Checchini Pierluigi
3 luglio 2017
Inserisci il tuo messaggio Buon giorno volevo segnalare che il lampione davanti alla mia casa in via Vivaldi 11 Caselle quello in posizione verso via Roma è spento. Buona giornata Pierluigi 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi
Ufficio Segreteria
 
 

Russo Rosalba
30 giugno 2017
Buon giorno! Vi segnalo la "pulizia" del Rio Fossa', adiacente i prati di proprietà Fiocco (da via Piaso a via Lodigo) fatta in questi giorni da operai del competente Consorzio. Pulizia che tutto ha fatto meno che pulire l'alveo, intasato ancora di più da rami e alberi letteralmente smembrati e siepi distrutte e spinte a ridosso dell'alveo stesso! Inoltre vorrei risposta a questa mia domanda: sicuramente in tre giardini, confinanti con la scarpata del Rio, ci sono piscine non piccole, dalle quali si vedono chiaramente dei tubi verso il Rio Fossa! Chiedo cosa e dove scaricano questi tubi! Pronta a fare i nomi dei proprietari delle case. Non credo che questa mia lettera verrà pubbicata, ma almeno vorrei controlli e risposta. Grazie Rosalba Russo 
Prendiamo atto della segnalazione, provvedendo ad informare il competente Consorzio che ha eseguito la pulizia del Rio.
Cordiali saluti
Il Personale Uff. Ecologia 
 

Zamboni Nicoletta
29 giugno 2017
Segnalo per opportuna manutenzione che il lampione all'altezza di Via Lodigo 18 è spento e la via in quel punto risulta buia. Vi chiedo pertanto di provvedere quanto prima a ripristinare l'ordinaria illuminazione, anche perché alcuni furbastri ci hanno già scassinato ieri notte la macchina, parcheggiata nel cortile interno, rompendo il vetro e rubando parti interne. Grazie  
L'Ufficio Tecnico Lavori Pubblici ha dato subito disposizione di intervento. 
 

birolli loris
28 giugno 2017
Buona giornata, segnalo cortesemente, convinto di un Vs. intervento, il ripetersi di rumori insopportabili dei motorini in via Manzoni - Cesare Battisti sopratutto in ore serali - notturne. Grazie 
Prendiamo atto della segnalazione. Il Comandante della Polizia Locale 
 

Gasparato Antonio
27 giugno 2017
Buongiorno, Volevo segnalare che all'interno del parco baleno, nell'occasione dell'ultimo taglio dell'erba, non è stata tagliata l'erba nell'area destinata ai cani e pertanto versa in condizioni di sporcizia ed incuria. Purtroppo più di qualche proprietario di cane spesso non raccoglie le deiezioni del proprio cane e con l'erba alta questa operazione diventa ancora più difficile specialmente nelle ore serali quando non c'è luce. Per questo motivo nel parco spesso si sentono cattivi odori specialmente nel periodo estivo. Spero sia stata solo una dimenticanza..... Cordialità. 
Gli operatori non hanno proceduto al taglio in quanto l'area era disseminata di escrementi di cani che rendevano impossibile garantire le necessarie condizioni igieniche.
Recentemente un volontario ha dato disponibilità ad effettuare un intervento di pulizia straordinaria.
Cogliamo l'occasione per ringraziarlo pubblicamente e ci auguriamo che quanto successo non si ripeta confidando in un corretto utilizzo dell'area cani
Assessore Bertolaso 
 

CORBIOLI ALBERTO
23 giugno 2017
Salve, giorni fa ho scritto lamentando che il camion del servizio raccolta umido era passato alle 04,20 da via giacobazzi (già si fatica a dormire con questo caldo ...) Vorrei sapere se la mia segnalazione è stata presa in carico, perchè non ho avuto nessuna risposta in merito. Grazie 
Buongiorno, ci scusiamo per non aver prontamente risposto alla sua segnalazione, che comunque era stata visionata. La informiamo che il regolamento prevede l’esposizione del materiale entro le ore 24.00 del giorno precedente la raccolta, perché il materiale può essere prelevato anche in orari notturni. Differente è la raccolta di vetro e lattine, ove il regolamento prevede che nei centri abitati il servizio non deve essere effettuato nell’orario che va dalle 22.00 alle 07.30. Cordiali saluti. Il personale del servizio ecologia 
 

Allegretti  Nicola
23 giugno 2017
Spett.le Comune, ufficio di competenza, volevo segnalare l'importante calo di pressione idrica che da qualche settimana sta avvenendo presso la mia abitazione in via Divisione Acqui ed immagino in tutto il paese. Tale sensibile calo preclude, specie nelle ore mattutine un utilizzo corretto di doccia e rubinetti. Chiedo se sia in vigore qualche ordinanza che limiti l'utilizzo di acqua per questioni di prima necessità ed impedisca l'impiego per innaffiare giardini ed orti e lavare auto od altri usi superflui. Grazie.  
Proprio ieri il Sindaco, su richiesta del gestore dell'acquedotto, Acque Veronesi, ha firmato un'ordinanza col seguente testo: DIVIETO di utilizzo dell’acqua potabile erogata dall’acquedotto pubblico, dalle ore 6,00 alle ore 21,00, per l’irrigazione di orti e giardini, per il lavaggio di automezzi, per il riempimento di piscine e per quant’altro non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano con validità fino al 31/08/2017 L'ordinanza è già stata pubblicata all'Albo Pretorio e sul sito del Comune: www.comune.sommacampagna.vr.it, sulla home page in alto a destra in "Notizie ed eventi". 
 

Gugolati Francesco
16 giugno 2017
Buonasera, segnalo, a Caselle, in Via Del Fante, il non funzionamento del lampione che si trova davanti al civico 24. In attesa di una vostra risposta, porgo cordiali saluti. Francesco Gugolati. 
Si ringrazia per la segnalazione, la stessa è stata inviata al servizio manutenzioni per i necessari interventi
Ufficio Segreteria
 
 

Beraso Sonia
11 giugno 2017
Dalle ore 21 che nel palazzo tra via villa e via Roma!!! Palazzo della pizzeria caselle, si sente ululare un cane probabilmente abbandonato o lasciato da solo su un terrazzo!!! È una cosa deplorevole oltre che essere Un lamento lacerante! Non si può sopportare! La cosa che mi spaventa di più con tutti i vicini e coinquilini di questo ingrato personaggio che abbandona un cane richiudendolo sul terrazzo!nessuno si è lamentato o comunque ha tentato di fare qualcosa! Bene o male tra vicini ci si conosce, direi che un lamento di questo genere io che abito a una 50 di metri dal palazzo !! Non sopporto per niente! Vi prego vivamente tentare di fare qualcosa X la gente che in questi periodi il cane diventa di peso!! E credono che si possa mettere da parte come un giocattolo! Vorrrei conoscere e vedere in faccia! Colui o colei che ha il coraggio di fare ciò! 
Prendiamo atto della segnalazione e faremo i controlli di nostra competenza.
Il Comandante della Polizia Locale 
 

Perris Laura Perris
6 giugno 2017
Inserisci il tuo messaggio Buongiorno, questa mia per chiedervi se non è possibile ripristinare il ritiro della CARTA almeno due volte al mese. Lo chiedo perché ci vengono ogni giorno lasciati diversi volantini pubblicitari che molti di noi non si portano in casa. Al di fuori del condominio dove abito (Via Giovanni XXIII, 45) ci sono tre cestini pieni già dopo 10 giorni dal ritiro comunale mensile. Io, ogni 10/12 gg, vado in discarica e raccolgo, oltre ai miei rifiuti, anche questi. Se il ritiro carta fosse quindicinale, eviterei di occuparmi per puro spirito volontaristico di questo. Qualcuno potrebbe dirmi di fregarmene ma non ci riesco perché non solo in questi cestini viene buttata la carta delle buca lettere ma anche bottigliette, fazzoletti usati, scatole di sigarette e questi se pieni traboccano e spesso con il vento, si disperdono intorno. Ritengo che il decoro di un luogo passa anche dal non trovare cartacce in giro. Raccolgo anche da terra, almeno dal marciapiedi fuori casa, quello che da alcuni viene lasciato cadere. Senza contare la maleducazione dei padroni di cani. Grazie per la risposta e cordiali saluti. 

Non è possibile incrementare i passaggi  di raccolta della carta e degli altri rifiuti porta a porta, in quanto il capitolato in essere con la ditta che effettua il servizio di raccolta rifiuti prevede tali frequenze di raccolta e rivederle in corso di esecuzione significherebbe un aumento dei costi che graverebbe conseguentemente su tutti i cittadini.

Viene comunque garantito il servizio di apertura dell’eco-centro comunale 7 giorni su 7.  

Apprezziamo il suo impegno e la dedizione con cui si applica per mantenere pulito il territorio.

Siamo ben consapevoli del problema dell’abbandono dei rifiuti e della maleducazione di alcune persone, ma continuiamo fiduciosi con la nostra campagna di sensibilizzazione per la cura dell’ambiente in cui viviamo.    

Cordiali saluti, il personale del servizio ecologia  

 
 

Fasoli Stefano
29 maggio 2017
Salve, domenica 28 maggio 2017 mi sono recato al Cimitero di Sommacampagna. Entrando dall'ingresso principale ho notato con grande rammarico l'incuria e il degrado della zona dove ci sono le tombe in terra, sia sulla destra che sulla sinistra. Sembra un luogo di sepolture in disuso da anni, pieno di erbacce di ogni tipo e veramente tenuto male. Lo stesso problema l'ho notato anche nelle tombe attorno alla pieve, per fortuna in tono minore, però con erbacce pure in quella zona. Ma non fanno più la pulizia delle zone cimiteriali?...è la prima volta che lo trovo in questa deprecabile situazione e mi sono chiesto il motivo. Vorrei che la risposta fosse differente da quella che ho avuto quando tempo fa a voce ho chiesto ad un amministratore perchè le zone del paese, strade e marciapiedi sporchi e mal tenuti, fossero in quello stato. La risposta è stata: "porta pazienza ma sai a chi sono affidate queste incombenze..", certo che lo so ma il fatto che sia un'associazione del territorio non significa che il lavoro non deve essere fatto o fatto male!! grazie della risposta. 
La normativa che impediva l'utilizzo dei diserbanti in aree pubbliche ci ha messo in difficoltà in particolare sulla gestione delle infestanti nei cimiteri.
Purtroppo la rimozione meccanica e l'uso dei prodotti consentiti non ha avuto esiti positivi, risultando inefficace per motivi diversi.
Le recenti variazioni normative ci consentono ora di effettuare trattamenti più efficaci e confidiamo di evitare che si ripropongano in futuro le situazioni segnalate.
Assessore F. Bertolaso. 
 

Forante Mirko
24 maggio 2017
Vorrei sapere a cosa serve il dissuasore mobile posto in fondo a via Chiesa visto che non dissuade le auto a passare lo stesso. Lo spazio lasciato ai lati è sufficiente per riuscire a passare .Alcune persone del paese passano regolarmente senza problemi anche se la strada tecnicamente è chiusa e a velocità sostenuta. Il problema sarebbe facilmente risolvibile aggiungendo sui lati due bandelle zebrate che così non consentirebbero il passaggio perlomeno delle auto.Grazie attendo risposta. 
Il dissuasore da Lei citato serve per evidenziare un divieto che è stato regolarmente imposto e segnalato tramite i cartelli di passaggio pedonale/ciclabile che comprendono il divieto di circolazione per i veicoli a motore.
Chiunque violi la norma imposta dalla segnaletica stradale è passibile di sanzione e la Polizia Municipale qualora accerti detta infrazione la verbalizza a carico dei trasgressori.
Il dissuasore quindi non è e non vuole essere essere una barriera fisica invalicabile che impedisca il passaggio a chi volesse comunque violare il divieto ma solamente una segnalazione aggiuntiva, anche se non obbligatoria.
Il Comandante della Polizia Municipale
 
 

 
22 maggio 2017
Inserisci il tuo messaggioMichiamo Sprea Renzo, abito a Caselle. Volevo far presente che a Caselle in Via Roma da quando è stato rifatto il manto stradale sono sparite le striscie pedonali precisamente di fronte al numero 120 > che sono importatissime<, in via Campagnola, via Campagnola Vecchia, via Vivaldi e in fondo via Roma dove inizia via trieste >dove si trova il Capitello della Madonnina>. chiedo gentilmente il ripristino il prima possibile in quanto portatore di andicap ne ho necessità. Grazie 
Appena tecnicamente possibile sono state ripristinate le strisce pedonali sulle vie indicate. Qualche variazione può essere stata fatta a seguito di valutazioni in merito alla sicurezza dei pedoni.
Assessore Fabrizio Bertolaso 
 

Gatti Marcello
22 maggio 2017
Sono stato in bici all'Ossario di Custoza e ho notato sul viale di accesso diversi fazzolettini e anche un paio di profilattici usati... Consiglierei al Comune di mettere una sbarra all'inizio del viale e di chiuderla la sera per evitare che diventi zona in cui si appartano le coppie in automobile... 
Anche condividendo la soluzione, non è possibile accogliere il suggerimento.
La strada non è di proprietà del Comune ma della Provincia.
E' pure da valutare la ricorrenza dell'episodio, prima di adottare soluzioni così inibitorie.
Il Responsabile Uff. Lavori Pubblci - Paolo Franchini 
 

gasparato antonio
18 maggio 2017
Buongiorno, mi faccio portavoce di molti genitori che vorrebbero la presenza di un'altalena nel parco baleno di Caselle. So che sicuramente ci sono problematiche più importanti ma è anche vero che con un piccolo investimento sì farebbero felici tanti bimbi! Cordiali Saluti Antonio 
Stiamo valutando una sistemazione generale dei parchi giochi.
A causa di alcuni incidenti occorsi probabilmente non inseriremo a breve termine altre altalene.
Assessore F. Bertolaso 
 

SPEROTTI MATTIA
13 maggio 2017
Buon giorno, è possibile sapere se la Fibra internet è già disponibile a Caselle in via Roma 136? Se non è disponibile quali operatori sono funzionanti con ADSL molto potente? In attesa porgo cordiali saluti. Mattia Sperotti 

Riporto risposta data a precedente segnalazione sull’argomento:

Il Comune, ribadisco, non si occupa di reti telefoniche.

Tuttavia viene a conoscenza degli interventi finalizzati all'ammodernamento reti, quando Telecom presenta richiesta di fare degli scavi sulle strade comunali.

Da ciò, sia sa che Telecom, da qualche anno, ha posato parecchia fibra e, più recentemente, ha anche fatto delle installazioni sopra gli "armadi" distribuiti sul territorio dove si stanno posizionando "apparecchiature" che "convertono" il segnale che arriva in fibra a quello che può proseguire sui fili di rame che collegano le utenze.

So che si sta lavorando per portare avanti queste installazioni.

L'utente deve attivarsi presso il 187 e chiedere diversi e più prestanti contratti a cui, evidentemente, Telecom farà fronte utilizzando la rete in fibra.
Il Responsabile Uff. Lavori Pubblici

 

 
 

Torresani Marta
11 maggio 2017
Buongiorno sono una resistente di caselle e volevo segnalare due cose: 1) nel parco davanti alla posta a caselle ci sono due pini alti uno dei quali è completamente secco e l'altro ha tutto l'apice secco per quanto ne so io sono pericolosi dal momento che hanno un apparato radicale superficiale rispetto alle altre piante e quindi sarebbe il caso che si prendessero provvedimenti in merito prima che arrechino danni a qualcuno o a qualcosa. 2) ieri sera, sempre a caselle, percorrendo via tezze ed il relativo cavalcavia sopra all'autostrada direzione eco centro ho incrociatolto un camion molto grande di Arcene che percorreva la via nel senso contrario al mio cioè dall'isola ecologica verso via tezze. Dal momento che non ho visto cartelli in merito alla portata del ponte e soprattutto visto che occupa l'intera strada (qualche mese fa mio suocero è stato letteralmente schiacciato da un camion della stessa mole contro gli alberi subito dopo l'isola) volevo capire se capire se posso transitare mezzi di tale portata e di tali dimensioni. In caso contrario sarebbe il caso di prendere provvedimenti in merito prima che si verifichino casi già tristemente noti in cronaca negli ultimi periodi. Grazie per l'attenzione. 

Riguardo all'eventuale pericolosità delle piante segnalate, il servizio Lavori Pubblici farà degli accertamenti e le necessarie valutazioni in merito.

Riguardo al passaggio di autocarri e/o mezzi pesanti sui cavalcavia autostradali, la Società Autostrade che è proprietaria delle strutture non ha previsto alcun limite di portata; i limiti di portata vengono segnalati quando la struttura stessa non è progettata per carichi che sopportano il normale traffico (compresi i mezzi pesanti) nei limiti di massa previsti dal Codice della Strada, ovvero si prevedono quando la vetustà della struttura può far sorgere dubbi sulla efficienza della stessa. Nel nostro caso tutti i cavalcavia sono stati sostituiti negli anni '90 quindi In tempi relativamente recenti.

Per i ponti sono previsti comunque controlli e manutenzioni periodiche, che nello specifico devono essere svolti dalla Società Autostrade.

La larghezza di alcuni cavalcavia potrebbe in alcuni casi risultare limitata rispetto al passaggio di mezzi pesanti su entrambe le direzioni di marcia, ma la presenza di attività di autotrasporto e di cava nella zona non ci permette di mettere in essere  misure limitative in similitudine a come fatto in altre zone (vedi via Tezze, via Ceolara, via Villa, via Verona, via Rezzola)

 Si ringrazia della segnalazione

Cordiali Saluti

Consigliere Maurizio Cassano
 
 

CORBIOLI ALBERTO
25 aprile 2017
Salve, vorrei segnalare che la fontanella al parco giochi di monte molin, vicino alle mini ruspe, è in uno stato molto pericoloso. La colonnina è divelta dalla base e quello che impedisce che cada (addosso a qualcuno) è il tubo dell'acqua che passa internamente. Grazie per l'attenzione. 
E' stata messa in sicurezza in attesa dell' eventuale sostituzione.
Uff. Lavori Pubblici 
 

Zerpelloni Melania
22 aprile 2017
Inserisci il tuo messaggio Buonasera, è solo primavera e già iniziano le molestie uditive provenienti dalla sala da musica e ballo del mercato ortofrutticolo. Sono le ore 00.10 è una musica assordante - pure brutta! - entra in casa con le finestre e porte chiuse! E' ormai un'indecenza! Perché non imponete a questi locali di insonorizzare le loro strutture? Per quale motivo i residenti devono subire simili e costanti disturbi? Dove sono i vigili?? Non se ne può proprio più ! Melania Zerpelloni 
Ho sentito poco fa il presidente di Acque Vive.
Nella serata-notte tra il 21 ed il 22 aprile u.s. nel Palatenda c'è stata una manifestazione musicale rock , promossa e/o patrocinata da Sona. Se Melania Zerpelloni, parlando al presente, intende quel momento, questa potrebbe essere la causa del disturbo:("musica assordante - pure brutta"?). In tal caso la cosa non si ripeterebbe.
Se, invece, intende sabato sera, quando c'è la solita serata liscio, avrei qualche difficoltà a credere e spiegarmi che la ragione di tale disagio, possa essere, appunto, collegata a tale tipo di musica.
Il Responsabile Uff. Lavori Pubblici - Paolo Franchini
 
 

Petterlini Petterlini
18 aprile 2017
Buongiorno, quando sarà possibile avere la fibra ottica a Sommacampagna? C'è perfino a Sant'Anna d'Alfaedo. Penso che un comune delle nostre dimensioni possa iniziare finalmente a dare un servizio di questo tipo. Vi ringrazio della risposta. Cristina 
Questa è una richiesta ricorrente, alla quale ho avuto in passato più volte occasione di rispondere.
Il Comune, ribadisco, non si occupa di reti telefoniche.
Tuttavia viene a conoscenza degli interventi finalizzati all'ammodernamento reti, quando Telecom presenta richiesta di fare degli scavi sulle strade comunali.
Da ciò, sia sa che Telecom, da qualche anno, ha posato parecchia fibra e, più recentemente, ha anche fatto delle installazioni sopra gli "armadi" distribuiti sul territorio dove si stanno posizionando "apparecchiature" che "convertono" il segnale che arriva in fibra a quello che può proseguire sui fili di rame che collegano le utenze.
So che si sta lavorando per portare avanti queste installazioni.
L'utente deve attivarsi presso il 187 e chiedere diversi e più prestanti contratti a cui, evidentemente, Telecom farà fronte utilizzando la rete in fibra.
Il Responsabile Uff. Lavori Pubblici
 
 
 

bertaso Sandra
13 aprile 2017
voglio segnalare che a Caselle nel nuovo parcheggio di via divisione Acqui, nell'angolo più a ridosso delle abitazioni,vi sono sempre notevoli cumuli spazzatura tipo fazzoletti tovaglioli cartaccie in genere, e spesso,nell'angolo più buio la sera, parcheggiano auto,con all'interno delle persone. Inoltre recentemente, chi è passato per la sfalciatura lo ha fatto solamente da un lato, tralasciando un'intera parte dell'area verde da definire. Se almeno avessero completato il lavoro, avrebbero quantomeno raccolto un po di spazzatura.Credo che qualche controllo da parte della pubblica sicurezza in questo angolo buio, non farebbe male, e neppure un lampione da poterlo rendere più visibile. auguro Buon lavoro e saluto cordialmente. 

Buongiorno prendiamo atto della Sua segnalazione e mandiamo un operatore a verificare ed a pulire la zona. Di solito in quella zona passa la spazzatrice ogni 15 gg. e lo svuoto dei cestini viene effettuato 2 volte a settimana (il martedì pomeriggio ed il sabato mattina). Provvederemo a segnalare la problematica anche agli altri operatori affinchè pongano maggior attenzione durante le pulizie di quella zona.

Cordiali saluti.                                 
Il personale del servizio ecologia
 
 

Farcas Eduard
13 aprile 2017
Buongiorno, Volevo segnarvi la cattiva manutenzione dei dossi e quindi della strada che ogni mattina e pomeriggio da anni percorro per andare a lavorare, si tratta di VIA VERONA a caselle. La strada risulta per metà asfaltata, l'altra metà verso la fine del paese per raggiungere la tangenziale è in cattivo stato, particolarmente i dossi che hanno la pavimentazione sconnessa causando danni alle auto. Avete in programma manutenzioni al riguardo? Grazie 
Il tratto asfaltato poco più di un anno fa è quello centrale e ciò è stato perchè era oggettivamente necessario.
Non condivido l'opinione del sig. Eduard per quanto riguarda il resto, per cui non sono del parere di programmare una manutenzione straordinaria in tempi brevi.....non prima di due o tre anni.
Recentemente sono stati fatti interventi di riquotatura chiusini e ribitumatura di una piccola porzione precedentemente interessata da scavi per sottoservizi, attenzioni manutentive che vengono poste in essere abitudinariamente. Anche per quanto riguarda la pavimentazione dei dossi, non intravedo circostanze che possano incidere sulla sicurezza dell'utenza. Tutt'al più qualche lieve e localizzato avvallamento. Va poi ricordato che i dossi, costituendo di per sè un elemento di discontinuità della complanarità della pavimentazione stradale, vanno affrontati a velocità adeguata. Solo così si ha la ragionevole sicurezza di non avere danni all'autoveicolo. Prova ne è che nè recentemente e neppure negli anni passati, vi sono segnalazioni di sinistri, in zona.
Il Responabile Uff. Lavori Pubblici
 
 

VESENTINI LAURA
12 aprile 2017
Buongiorno, con la presente vorrei segnalarVi che via Verona è diventata un' autostrada con un traffico allucinante specialmente dalle ore 07.00 alle ore 9.00 e dalle 17.00 alle 21.00. Nella via Ciro Ferrari che è la via parallela di via Verona non Vi circola nessun mezzo, ecco che si potrebbe alleggerire il passaggio facendo deviare un senso di marcia in codesta via. Vi pregherei di prendere questa mia considerazione al fine di tutelare i cittadini che abitano in questa zona sia per il rumore continuo e sia per lo smog. Distinti saluti. 
Il tema è noto ed all'attenzione della Commissione viabilità.
Attualmente l'utilizzo di Via Ciro Ferrari risolverebbe solo in parte il problema di Via Verona portando peraltro consistenti problemi di sicurezza all'incrocio con Via Trieste.
Riteniamo che la migliore soluzione possa arrivare con il completamento di Via Ciro Ferrari e la realizzazione di una rotatoria in testa a Via Verona.
Nonostante le difficoltà l'amministrazione sta lavorando in tal senso.
Assessore F. Bertolaso 
 

Piacentini Marco
1 aprile 2017
Buonasera, vorrei segnalare lo spegnimento (ormai da almeno un paio di settimane) di uno dei lampioni siti in via dell'Orsa Minore. Ringrazio per l'attenzione. 
Si ringrazia per la segnalazione che provvederò ad inoltrare all'Ufficio competente.
Ufficio Segreteria 
 

BELLORIO FRANCESCA
27 marzo 2017
Buongiorno, la presente per segnalare nuovamente che in via osteria grande, all'altezza del numero civico 12, non sono ancora state rifatte le striscie pedonali. Mi rifaccio alla vostra risposta data a un altro utente nella quale avevate detto che le stesse sarebbero state rifatte nel giro di qualche settimana. Le strisce in questo punto sono indispensabili soprattuto perche' passano molti genitori a piedi con bambini anche piccoli, e purtroppo le macchine quasi mai rallentano. Grazie per l'attenzione, saluti. Bellorio Francesca 
Abbiamo richiesto il ripristino del passaggio pedonale al Servizio lavori Pubblici, in questi giorni sono iniziati i lavori di segnaletica orizzontale e contiamo che la segnalazione venga risolta.
Il Comandante della Polizia Municipale 
 

ORSATTI Luigi
27 marzo 2017
Inserisci il tuo messaggio Si invia questo messaggio, solo per conoscenza. In data odierna 10/03/17 ore 14.00 ho segnalato una cabina elettrica Enel, divelta da diversi mesi, posta in via Rezzola angolo ex Conzorzio Agrario come situazione di pericolo. I tecnici Enel provvederanno con urgenza. Distinti saluti 
Prendiamo atto che la segnalazione è già stata inoltrata all'ente competente.
Il Comandante della Polizia Municipale 
 

Forante Mirko
20 marzo 2017
Ogni pomeriggio si ritrovano presso il parco giochi vicino alla nuova piazza di Custoza molti bambini per giocare. Sono accaduti alcuni fatti che hanno lasciato molte mamme con pensieri per l'incolumità dei figli. E' accaduto varie volte che si trovassero cani accompagnati dai padroni senza guinzaglio e che avvicinassero i bambini spaventandoli visto che alcuni di questi erano di taglia grande. Poi le mamme sono veramente stanche di trovare gli escrementi di cane nelle vicinanze delle giostrine. Visto che il parco non è recintato e che non esiste alcun cartello di divieto per i cani chiedo:" in che modo si può risolvere il problema? " 
Ringraziamo per la segnalazione, prenderemo provvedimenti in merito
Il Comandante della Polizia Municipale 
 

BRAGANTINI Giuliano
13 febbraio 2017
Mi rivolgo all'intero consiglio comunale per manifestare il mio disappunto per l'aumento delle tariffe relative al rinnovo delle concessioni cimiteriali con scadenza trentennale, mi riferisco in particolare alle sepolture interrate da quattro posti situate nel lato nord est del cimitero di Caselle il cui costo è passato da 2050,00 euro fino al 2015 a 6200,00 euro dal 2016.Lo scrivente è stato costretto a rinunciare al rinnovo e provvedere alla riduzione tramite cremazione delle salme dei propri genitori. E' demoralizzante constatare che un'amministrazione comunale faccia ricorso ai "defunti" per incrementare i propri introiti. 

Egr Sign Bragantini
l'aumento delle tariffe di rinnovo delle concessioni cimiteriali per trent'anni previsto a partire dal marzo 2015 nasce dalla considerazione che la concessione viene fatta per un periodo di trent'anni sia al  momento della concessione iniziale che per il rinnovo e questa logica era da tempo alla base delle tariffe cimiteriali nei comuni a noi vicini.

Da noi invece i primi trent'anni si pagavano a cifra piena e i seguenti a cifra scontata.

Nel corso di questi due anni abbiamo ricevuto la segnalazione da parte di qualche nucleo familiare che si è trovato in difficoltà a rinnovare per trent'anni per cui nella manovra tariffaria del 2017 abbiamo previsto per la tipologia di loculi terragni fino a sei posti anche la possibilità di rinnovo per 15 anni con conseguente dimezzamento della tariffa di concessione.
Il Sindaco

 
 

Franco Barbara
10 febbraio 2017
Abito a Caselle, in via Roma, vicino alla chiesa. Da poco hanno finito i lavori di ristrutturazione alla facciata della chiesa stessa, e va bene ; ma noto con disappunto che sono stati fatti lavori anche per installare un dissuasore( per non far accedere le auto) secondo me in zona demaniale. Mi domando : e' possibile che la chiesa abbia messo un sacco di paletti limitanti la sua proprieta', anche dove proprieta' non ha ? ( includendo quindi marciapiede, pista ciclabile, e almeno otto parcheggi per auto). E' stato forse concesso un particolare permesso , tale da inglobare questa parte di zona pubblica ?... credo sia cosi', perche sull'asfalto si intravedono ancora i segni che creavano vecchi parcheggi pubblici , ora tutto recintato da paletti fino al limitare della strada, mentre sembra che la reale proprieta' della chiesa , sia delimititata da vasi con piante. Trovo strano che le attivita' commerciali nei paraggi, non abbiano chiesto chiarimenti, come sto facendo io , essendo state penalizzate con tutti questi pali di recinzione, peraltro vicinissimi. Da parte mia , mi farebbe comodo avere un parcheggio, quando libero, a disposizione vicino a casa....anche se davanti alla chiesa. Non so se questa mia, sia una domanda lecita, qualcuno me lo faccia sapere. Grazie. 
 

Gentile sig.ra Barbara.

A onor del vero, il piazzale della chiesa è di proprietà della Parrocchia e quindi non è demaniale e le fioriere poste all'interno di esso, hanno ora scopo meramente decorativo e non certamente quello di segnare un inesistente confine.

I "segni sull'asfalto" citati, dal momento che la pavimentazione del sagrato è fatta con masselli autobloccanti, può darsi che siano quelli sul fianco della chiesa, dove in passato le auto parcheggiavano.

A prescindere da ciò, non è da escludersi che si possa chiudere al traffico un'area demaniale.... si pensi semplicemente alle zone pedonali che si trovano un pò ovunque. Demanio non equivale a luogo dove circolano automezzi ma, più genericamente: "complesso dei beni appartenenti allo stato e ad altri enti pubblici territoriali, in quanto destinati all’uso diretto o indiretto dei cittadini" (enc. Treccani) e non vi è alcun dubbio che i cittadini possano usare, sebbene appiedati (o in bicicletta), il sagrato.

Il nostro caso può appunto configurarsi come una iniziativa di pedonalizzazione del sagrato della chiesa, peraltro non recente e a suo tempo concordata tra la Parrocchia ed il Comune (circa una decina d'anni orsono) e, come ha avuto modo di notare Lei stessa, recentemente confermata dal Parroco con la posa del dissuasore pneumatico telecomandato.

All'epoca fu appunto la Parrocchia stessa che chiese al Comune di impedire che le auto parcheggiassero sul sagrato, per la comprensibile ragione di voler evitare l'altrettanto comprensibile pericolo generato da automezzi che manovrano in mezzo ai pedoni, che normalmente affollano il sagrato al termine delle funzioni religiose.... per non parlare del fastidio per via dei gas di scarico.

Il Comune si trovò concorde e la "pedonalizzazione" si attuò con la posa dei paletti dissuasori.

All'inizio c'era anche una catenella che si ancorava alle due fioriere ai lati dell'accesso principale e che impediva l'accesso ai mezzi non autorizzati. Poi la scarsa praticità connessa al doverla togliere e rimettere ogni volta, di fatto, ne ha invalso la funzione e favorito conseguenti abusi d'utilizzo del sagrato. Da ciò, e penso d'interpretarne correttamente la ratio, la recente iniziativa della Parrocchia di posizionare il dissuasore telecomandato.

Come ha potuto comprendere, la situazione è oramai consolidata.

Tra l'altro, sempre all'epoca, il Comune aveva da poco realizzato altri parcheggi aggiuntivi in zona, per mitigare il disagio derivante dalla sottrazione del sagrato al libero parcheggio: quello davanti alla scuola elementare oltre a quello esattamente di fronte e davanti alla casa albergo oltre ancora a quello (molto ampio) a fianco della strada del cimitero.

Spero con ciò di aver esaustivamente risposto alla Sua richiesta di chiarimenti.

Paolo Franchini

 

 
 
 

Corradi Matteo
8 febbraio 2017
Buongiorno, desiro mettere a conoscenza del problema diffusione gatti randagi in zona via Aldo Moro nei civici 1,2,3 e seguenti. da 6/8 mesi a questa parte molte persone lamentano il diffondersi di numerosi gatti maschi almeno 4 non sterilizzati che oltre al disturbo notturno provocano danni alle cose e abitazioni: odori spiacevoli su cose e panni da asciugare, finestre e porte danneggiate da liquidi.... e bambini che vanno a contatto con gli stessi. Capisco che le preoccupazioni siano altre.... ma il disagio ormai per tutti è giornaliero.... mi rendo disponibile per ogni info, ve ne saremmo grati in tanti. Grazie I condomini di Via Aldo Moro 
Faremo una verifica della situazione segnalata.
Si evidenzia comunque che la vigente normativa tutela la libertà di movimento e di diffusione dei gatti. Solamente nel caso di colonie particolarmente numerose (che superano qualche decina), veine svolta un'attività di monitoraggio e sterilizzazione  in collaborazione con la ULSS e le associazioni animaliste.
Il Comandante della Polizia Municipale
 
 
 
 
 

Lama Renato
7 febbraio 2017
Buongiorno, torno a segnalare la pericolosità di via sego a Custoza: un rettilineo di oltre 400m con ampie curve di accesso, senza marciapiede da via chiesa fino alle prime case, con l?unico passaggio pedonale mal segnalato e non illuminato. La velocità è fissata a 30km/ora da un solo cartello ma mancano strumenti adatti a imporla (rallentatori, autovelox o altro) e nessuno rispetta il limite. La strada è frequentata anche al mattino presto e la sera tardi da persone, anche ragazzini, che vanno a prendere i pullman. Ritengo doveroso che il comune ponga in sicurezza questa strada e imponga il rispetto del limite di velocità. Con questa è la quarta volta che chiedo una risposta senza ottenerla. Renato Lama 
Pur confermando che il passaggio pedonale presente in via Sego della Vecia non risulta illuminato nelle ore notturne, non abbiamo riscontrato particolari condizioni di "pericolosità" del tratto di strada rispetto alla gran parte delle strade urbane presenti nel territorio del Comune di Sommacampagna.
La segnaletica di limitazione di velocità dovrebbe essere adeguata (per questo inviamo una segnalazione al servizio competente) ma anche riguardo il superamento dei limiti, durante i controlli programmati qualche mese fa, non si sono riscontrate situazioni di particolare allarme od al di fuori dall'ordinario.
E' risaputo che gli automobilisti mediamente non rispettano rigorosamente i limiti imposti e proprio per questo la Polizia Locale svolge quotidianamente controlli su questo tipo di violazioni su tutto il territorio del Comune anche mediante appositi strumenti elettronici quali autovelox e telelaser.
Il Comandante della Polizia Municipale
 
 

Zona Concetta
31 gennaio 2017
Buongiorno, Per dovere civico mi accingo ad effettuare la seguente segnalazione in seguito ad un fatto spiacevole accaduto stamani in Via Verona in Caselle di Sommacampagna. Passeggiando mi sono imbattuta in due individui che portavano a spasso due pastori tedeschi. Occupavano fastidiosamente l'intero marciapiede ed in tal modo per superare mi sono allargata sorpassando di lato. Il ragazzo di corporatura minuta che teneva il cane non è stato in grado di controllarlo e così il cane mi è saltato addosso ma fortunatamente mi sono provocata solo un lieve graffio. Conseguenze più serie ci sarebbero state se avessi avuto con me un bimbo. La zona è frequentatissima da famiglie ed urgono maggiori controlli sulle modalità in cui si custodiscono gli animali. Spero che questa segnalazione eviti lo spavento che ho preso io a qualcun' altro. Con osservanza. 
Ringrazio per la segnalazione, ne terremo conto.
Riguardo i fatti a Lei accaduti La invito, nel caso avesse subìto lesioni e se interessata, a sporgere regolare denuncia presso un ufficio di Polizia (Carabinieri, Polizia, Polizia Municipale) affinchè i responsabili del fatto vengano perseguiti a norma di legge.
Il Comandante della Polizia Municipale. 
 

Rodriguez Diego Nicolas
26 gennaio 2017
Bungiorno, in seguito al rifacimento delle strisce pedonali in via Osteria Grande, notiamo che sono state spostte, oppure non sono più state fatte le strisce pedonali all'altezza del parcheggio degli asili (all'altezza del civico 12). Ora, sebbene gli utenti interessati all'attraversamento in quel punto siano relativamente pochi, non riesco a capire il motivo della soppressione delle stesse e vorrei interessato a capirne le motivazioni. Inoltre credo che la mancanza delle strisce pedonali in quel punto contribuisca al già GRAVISSIMO problema dell'alta velocità che le macchine usano avere in antrambe le direzioni. Non è raro il verificarsi di SORPASSI su via Osteria Grande, soprattutto nelle ore serali. Sarebbe oportuno inserire dossi rallentatori, o altri congegni idonei a indurre gli automobilisti a ridurre la velocità. Grazie, saluti. 
Prendiamo atto della segnalazione riguardo la problematica relativa alla guida pericolosa da parte di alcuni automobilisti. Riguardo il passaggio pedonale, probabilmente non è stato ripristinato dopo la riasfaltatura per una svista della ditta incaricata. L'attraversamento stesso sarà ripristinato nelle prossime settimane, appena il meteo permetterà la ripresa dei lavori.
Il Comandante della Polizia Municipale