COMUNE di SOMMACAMPAGNA
Piazza C. Alberto, 1 37066 - Sommacampagna (VR)
Tel. 045.8971311 Fax 045.8971300

 
sei in:  Servizi on line  -  Pianificazione governo territorio  -  Piano Casa
Share |

PIANO CASA - L. R. n°14/2009 come modificata ed integrata dalla L.R. n°13/2011

Intervento regionale a sostegno del settore edilizio per favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e modifiche alla legge regionale 12 luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche
 
La Regione Veneto, in data 1 luglio 2009, ha approvato la Legge Regionale n°14/2009 “Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e modifiche alla Legge Regionale 12 luglio 2009, n°16 in materia di barriere architettoniche”, nota come “Piano Casa”, così come successivamente integrata e modificata dalla Legge Regionale 9 ottobre 2009, n°26.
La Legge suddetta si pone la finalità di promuovere misure per il sostegno del settore edilizio attraverso interventi finalizzati al miglioramento della qualità abitativa per preservare, mantenere, ricostituire e rivitalizzare il
patrimonio edilizio esistente nonché per favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e delle fonti di energia rinnovabili. La Legge, di carattere straordinario, in quanto le disposizioni derogatorie in essa contenute prevalgono sulle previsioni dei regolamenti comunali e degli strumenti urbanistici e territoriali, comunali, provinciali e regionali, nonché sulle altre leggi regionali in contrasto con essa, aveva una durata limitata a due anni a partire dalla data di entrata in vigore della stessa (11 luglio 2009).

In data 8 luglio 2011 è stata approvata la Legge Regionale n. 13/2011 “Modifiche alla Legge Regionale 8 Luglio 2009, n. 14 “Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l’utilizzo
dell’edilizia sostenibile e modifiche alla Legge Regionale 12 Luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche” e successive modificazioni, alla Legge Regionale 23 Aprile 2004, n. 11 “Norme per il governo del
territorio e in materia di paesaggio” e successive modificazioni e diposizioni in materia di autorizzazioni di impianti solari e fotovoltaici.

L’art. 8 “Proroga del termine di cui all’articolo 9, comma 7, della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 “Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l'utilizzo dell'edilizia sostenibile e modifiche alla legge
regionale 12 luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche” e successive modificazioni e disposizioni applicative”, in particolare, prevede al comma 1 che il termine di ventiquattro mesi di cui all’articolo 9, comma 7, della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14, per la presentazione delle istanze relative agli interventi di cui agli articoli 2, 3 e 4 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14, così come modificati dalla presente legge, è prorogato al 30 novembre 2013. Il medesimo articolo, al comma 2, prevede altresì che con l’entrata in vigore della L.R. n. 13/11 non trovano applicazione le deliberazioni adottate dai comuni ai sensi dell’articolo 9, comma 5, della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14, e nella fattispecie per il Comune di Sommacampagna la deliberazione consiliare n. 71/2009 avente ad oggetto “Modalità applicative della Legge Regionale 8 Luglio 2009, n. 14”.

In data 12/10/2011 il Comune di Sommacampagna ha approvato la Deliberazione Consiliare n. 75 avente ad oggetto "Applicazione della legge regionale Veneto 8 luglio 2011, n. 13 “Modifiche alla legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 “Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l'utilizzo dell'edilizia sostenibile e modifiche alla legge regionale 12 luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche” e successive modificazioni."
Allegato alla suddetta delibera, è stato predisposto uno specifico documento tecnico, “Disposizioni Applicative nel Comune di Sommacampagna”, che definisce le nuove modalità applicative della legge cosiddetta "Piano Casa". La Relazione Tecnica, predisposta dall'Ufficio Tecnico Comunale ed allegata alla suddetta Deliberazione Consiliare n. 71/2009, viene richiamata per relationem, in quanto le nuove disposizioni applicative conseguono le medesime valutazioni di carattere urbanistico, edilizio, paesaggistico ed ambientale condotte in sede di predisposizione delle precedenti “Modalità applicative” della L.R. n. 14/09 e che si intendono riconfermate per le parti non in contrasto con la L.R. n. 13/11.
Si precisa che il suddetto documento “Disposizioni applicative nel Comune di Sommacampagna”, predisposto con l’obiettivo di fornire uno strumento di diretta applicazione da parte sia dell’ufficio tecnico che dei professionisti, si compone di un glossario iniziale, finalizzato a definire la terminologia tecnica utilizzata nella Legge, delle norme specifiche di applicazione degli artt. 2, 3 e 4 e della definizione dell’ambito di applicazione degli stessi.

Nella medesima Delibera n. 75/2011 viene altresì riconfermata la Deliberazione Consiliare n. 51 del 28/07/2011 avente ad oggetto “Conferma delle disposizioni di cui alla Delibera Consiliare n. 71 del 28/10/2009, in applicazione della normativa di cui agli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14, come modificati dalla legge n. 13 del 08 luglio 2011, con riserva di disporre entro la data del 30/11/11 di modiche ed integrazioni”. Sono alttresì richiamate le Deliberazioni di Giunta n. 94 del 25/05/2010 e n. 163 del 22/09/2011 aventi ad oggetto “Legge Regionale 14/2009 – Piano Casa – indirizzi interpretativi delle modalità applicative di cui alla delibera consiliare n. 71 del 28.10.2009”, e la Deliberazione di Giunta n. 56 del 15/03/2011 avente ad oggetto “Disposizioni all’Ufficio Urbanistica – Edilizia Privata in merito alle modalità applicative della L.R. n. 14/2009 concernenti il progetto di ampliamento dell’edificio destinato a motel – ristorante di cui al P.d.C. n°128 del 24/12/2008 e D.I.A. prot. n.12558 del 11/10/2010. Ditta Service Center Catullo. Criteri interpretativi.

Di seguito si riportano il testo delle sopraccitate deliberazioni ed i relativi allegati tecnici.
 
Delibera di Consiglio n°75/2011 - 169.9 KB
169.9 KB
Deliberazione Consiliare n° 75 del 12/10/2011
 
 
Delibera di Consiglio n°51/2011 - 135.0 KB
135.0 KB
Deliberazione Consiliare n° 51 del 28/07/2011
 
 
Delibera di Giunta n°163/2011 - 75.8 KB
75.8 KB
Deliberazione di Giunta n° 163 del 22/09/2011
 
 
Delibera di Giunta n°56/2011 - 79.9 KB
79.9 KB
Deliberazione di Giunta n° 56 del 15/03/2011
 
 
Delibera di Giunta n°94/2010 - 134.1 KB
134.1 KB
Deliberazione di Giunta n°94 del 20/05/2010
 
Indirizzi interpretativi
 
Relazione Tecnica - 148.5 KB
148.5 KB
1) RELAZIONE TECNICA
 
Sono riportati i criteri e le valutazioni di natura urbanistica, edilizia, paesaggistico-ambientale mediante i quali sono state definite le modalità di applicazione degli articoli di legge sul territorio di Sommacampagna
 
Disposizioni applicative - 231.4 KB
231.4 KB
2) DISPOSIZIONI APPLICATIVE NEL COMUNE DI SOMMACAMPAGNA
 
Le presenti disposizioni applicative hanno per oggetto la disciplina speciale e derogatoria dell’attività edilizia straordinaria di cui agli articoli 2, 3 e 4 della Legge Regionale. Al fine di stabilire una omogenea applicazione sul territorio comunale dei concetti utilizzati in molti articoli della Legge, contengono anche un glossario di definizioni.