IMU fino al 2019

Scarica le delibere, l'informativa e la modulistica sull'Imposta Municipale Unica (IMU) fino al 31/12/2019.

Informazioni varie

Nota informativa - Attenzione:

si rammenta che il calcolo è effettuato sui dati dichiarati dal contribuente. E' pertanto necessario che il contribuente controlli con cura tutti i dati degli immobili di proprietà indicati nel riepilogo scheda presente nello sportello o calcolo dell'Imu. L'utente è l'unico responsabile della correttezza dei calcoli e della compilazione del modello F24 ed è invitato a verificare sempre la correttezza dei calcoli prima di procedere con il pagamento. L'Amministrazione comunale non si assume alcuna responsabilità circa l'inesattezza dei dati medesimi (è possibile ottenere una stampa riepilogativa per ogni sportello di calcolo).
L'importo da pagare è arrotondato all'Euro per difetto se la frazione è inferiore o uguale a 49 centesimi, ovvero all'Euro per eccesso se la frazione è superiore a 49 centesimi.
In caso di ravvedimento per i tardivi od omessi versamenti, le sanzioni e gli interessi dovranno essere versati unitamente all'imposta dovuta.

Sotto gli 11€ non si paga

L'imposta non deve esser versata se l'importo annuo è inferiore a 11,00 euro.

Quindi:

  • fino a 10,00 euro NON si paga 
  • dagli 11,00 euro in poi SI paga

Cosa occorre conoscere per calcolare l'importo - 1. La rendita catastale

La rendita catastale è riportata nell'atto notarile di compravendita o successione dell'abitazione.
In alternativa è possibile utilizzare il servizio online fornito dall'Agenzia delle Entrate a questo LINK, conoscendo il proprio codice fiscale, gli identificativi catastali (Comune, sezione, foglio, particella, subalterno) e la provincia di ubicazione di un qualsiasi immobile.

Cosa occorre conoscere per calcolare l'importo - 2. La quota di possesso

La quota di possesso è riportata nell'atto notarile di compravendita o successione dell'abitazione.

Si ricorda che è necessario conoscere l'esatto periodo di utilizzo degli immobili assoggettabili.
Ad esempio, l'abitazione principale diviene tale dalla data di validità della residenza. Per calcolare i mesi di possesso si precisa che il mese va calcolato per intero se il possesso è superiore a 14 giorni nel mese; in caso contrario il mese non deve essere assoggettato.

Cosa occorre conoscere per calcolare l'importo - 2. L'aliquota del Comune

L' IMU è stata istituita dall’ articolo 13 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214 e successive modifiche e integrazioni.
Presupposto dell’imposta è il possesso di beni immobili siti nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati e di qualunque natura, compresi i terreni agricoli, con esclusione delle abitazione principali aventi categoria catastale A/1, A/8 e A/9 e delle pertinenze delle stesse.

Codice Catastale del Comune di Sommacampagna: I821 ("I" di Imola)