COVID 19: distribuzione mascherine protettive

MASCHERINE DALLA REGIONE VENETO

DISTRIBUZIONE MASCHERINE
Aggiornamento del 31 marzo, ore 21.00

E' continuata anche questo pomeriggio la distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione Veneto.

Si tratta di un lavoro lento e costante, che sta impegnando donne e uomini a distribuirle, famiglia per famiglia.
Sono numerose le richieste sulla modalità di distribuzione, che vi illustreremo brevemente.

Le mascherine sono state fornite al Comune, tramite la Protezione Civile, sfuse in scatoloni.

Il consigliere delegato alla sicurezza Maurizio Cassano, di concerto con il Sindaco Fabrizio Bertolaso e l'Associazione Volontari di Protezione Civile Sommacampagna, diretta dal presidente Enzo Confente, ha definito protocollo e modalità di consegna ai cittadini. Protocollo che è stato ricalcato anche da altri comuni.

➡️ Le mascherine sono state divise in numero proporzionato al numero degli abitanti di ciascuna frazione.
➡️ L’Ufficio Anagrafe ha predisposto degli stampati per ciascun nucleo familiare, con numero di componenti e indirizzo
➡️ I consiglieri Giovanna Rigotti e Francesco Palumbo, insieme ai volontari di Protezione Civile di Sommacampagna e ad alcuni dipendenti comunali, hanno inserito in una busta le mascherine per ciascun nucleo familiare, al fine di consegnarle nel rispetto di norme igieniche.
➡️ Il Sindaco, insieme al consigliere di minoranza Matteo Marchi, ha estratto l’ordine delle vie da seguire per la distribuzione a tappeto di tutte le mascherine. Le vie sono individuate in 18 zone identificate dalla lettera A alla lettera R (vedi foto).
➡️ Gli assessori e i consiglieri Nicola Trivellati, Marco Montresor, Paola Fasol, Francesco Palumbo, Maurizio Cassano, Giandomenico Allegri, Annalisa Pozza, ai quali oggi si è aggiunto Matteo Marchi, insieme ai volontari di Protezione Civile di Sommacampagna e al dipendente comunale Fabio Gasparini, hanno provveduto a consegnare, famiglia per famiglia, le mascherine.

Ad oggi sono state consegnate quasi 10 mila mascherine.
Man mano che le mascherine arrivano dalla Regione, questa efficiente catena si rimette in moto e nel giro di poche ore le mascherine arrivano nelle case dei cittadini.

Numerosi sono stati i nostri concittadini che si sono offerti come volontari per questa distribuzione. A loro va il nostro ringraziamento per la disponibilità, tuttavia per ragioni assicurative è stato possibile svolgere questo lavoro solo dagli amministratori comunali e dall'Associazione Volontari di Protezione Civile Sommacampagna.

Questa dettagliata descrizione per far capire il lavoro che c’è dietro al sacchetto che trovate nelle vostre cassette postali.
E se la mascherina non è ancora arrivata… ancora un po’ di pazienza e arriverà anche da voi.

Nessuno verrà lasciato indietro!