PROCEDURA PER ATTIVAZIONE CENTRI ESTIVI 2020

PROCEDURA PER ATTIVAZIONE CENTRI ESTIVI 2020

Come disposto dall'Ordinanza Regionale n. 55 del 29 maggio nell'allegato 2 “Linee di indirizzo per la riapertura dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza 0- 17 anni” e dall'Ordinanza Regionale n. 56 del 4 giugno, per poter avviare un centro estivo per la fascia 0-17 anni, è necessario inviare  una DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ (allegato 2) al Comune di Sommacampagna - Ufficio Servizi Sociali alla e-mail:  affari.generali@comune.sommacampagna.vr.it  completa di firma e carta d’identità del legale rappresentante.

Non occorre una autorizzazione preventiva da parte del Comune. E' quindi possibile iniziare l'attività alla data dichiarata. Durante il corso dell'estate verranno effettuati controlli da parte del Comune e dell'Ulss.

La dichiarazione di inizio attività (vedere modulo allegato 2) deve essere quindi integrata da un progetto redatto sulla base delle indicazioni indicate nell'allegato 4 e dovrà rispettare le indicazioni sanitarie definite dal Dipartimento di Prevenzione dell'Ulss 9 scaligera (allegato 5).

Il centro dovrà utilizzare la modulistica per l'autocertificazione giornaliera dei genitori (documento contenuto  nell’allegato 5) sulla stato di salute dei figli e far sottoscrivere alle famiglie il Patto di Responsabilità (allegato 3).

Per ulteriori informazioni Servizio Educativo Territoriale tel. 0458971359 - 388 - 387 servizio.educativo@comune.sommacampagna.vr.it