Consegna MEDAGLIA D’ONORE ai familiari di 26 ex internati di Sommacampagna

Il 27 gennaio, nel Giorno della Memoria, è prevista la cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore concesse dal Capo dello Stato a 26 cittadini italiani di Sommacampagna deportati ed internati nei lager nazisti ed ai familiari dei deceduti.

La cerimonia di consegna

Le onorificenze verranno consegnate dal Prefetto di Verona Donato Carfagna in una cerimonia al Palazzo della Granguardia, nella mattinata del 27 gennaio. Visto il gran numero di riconoscimenti arrivati, l’Amministrazione di Sommacampagna ha organizzato, per la sera dello stesso giorno alle ore 20.30, un momento dedicato ai 26 insigniti, per ripercorrere le loro storie e stringersi ai familiari. La cerimonia sarà visibile anche in diretta streaming sul canale YouTube e Facebook del Comune di Sommacampagna.

Un numero importante di riconoscimenti, frutto dell’imponente lavoro svolto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sommacampagna e, in particolare, dell’Assessora alla Cultura Eleonora Principe che ha promosso l’iniziativa del Governo nell’ambito del progetto di conoscenza della storia del Novecento «L’Amministrazione incoraggia e offre supporto ai familiari nel reperire le informazioni e nel compilare le domande, per rendere onore ai nostri concittadini che hanno subito questa tragica sorte — spiega l’Assessora — Siamo così riusciti a raccogliere diverso materiale dalle famiglie che andrà ad arricchire l’Archivio della Memoria del nostro Comune. Le storie personali che si ricostruiscono hanno un valore inestimabile per le famiglie e poterle raccontare rappresenta per noi la via maestra per non dimenticare». Storie drammatiche, spesso sconosciute a chi resta e altrettanto spesso legate in modo indissolubile a quelle di altri sventurati con i quali si è condiviso il terrore nei lager. Come la vicenda, seguita in prima persona dall’Assessora Principe, che ha portato alla richiesta della medaglia per Albertini Romeo: navigando sul web, l’Assessora ha trovato in vendita una cartolina scritta dalla prigionia l’11 maggio 1944 da un certo Albertini Romeo alla famiglia di Caselle di Sommacampagna. Dopo averla acquistata, l’Assessora ha pubblicato un post di ricerca dei familiari nel gruppo Facebook “Sei di Caselle se” al quale ha risposto la nipote Marika che non conosceva la storia del nonno ed ha subito provveduto a presentare la richiesta della Medaglia d’Onore che le verrà consegnata dal Prefetto venerdì 27 gennaio 2023. Ma la storia non finisce qui. Nella cartolina si parla infatti anche di un certo Ridolfi, con il quale Albertini Romeo ha condiviso la prigionia e dal quale ha ricevuto un grande aiuto. Il Ridolfi era un abitante di Caselle, di cui non è ancora stato possibile ricostruire la storia, ma grazie a questo nome, per un caso di omonimia, sono stati rintracciati altri due fratelli Ridolfi, originari di Sommacampagna, entrambi IMI: il 27 gennaio verrà consegnata la medaglia ad uno dei due, mentre la domanda per il secondo è ancora in istruttoria e verrà riconosciuta con il prossimo Decreto.

Gli insigniti delle Medaglie d’Onore 2023 del Comune di Sommacampagna sono: Albertini Romeo, Bertagna Silvio, Castioni Ferruccio, Caviglia Antonio, Cazzador Adelino, Corbellari Giovanni, Disarò Ottorino, Erbisti Albino, Granuzzo Eugenio, Grizzi Rodolfo, Leso Ermenegildo, De Marchi Almerico, Marchesini Dino, Maroni Primo, Menini Attilio, Menini Silvio, Pezzini Guido, Pietropoli Gino, Ridolfi Giuseppe, Saoncelli Benito, Spiller Silvio, Turrini Angelo, Vicentini Gino, Vicolo Ubaldo, Zampieri Gaetano, Zenatti Luigi.

Solo in Italia, furono almeno 30.000 coloro che subirono le deportazioni nei lager del Terzo Reich per ragioni politiche. Per non dimenticare, affinché ciò che di terribile è accaduto in passato non si verifichi più in futuro, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sommacampagna propone l’incontro con lo storico Costantino di Sante dal titolo “Il lager di Bolzano e le deportazioni degli antifascisti”, il 24 gennaio alle ore 20.45 presso la sala parrocchiale di Custoza, a cura dell’associazione Crea di Custoza. Anche quest’anno, non mancano le occasioni di approfondimento con la filmografia a cura dell’associazione Lanternamagica al link urly.it/3rwvv e, per bambini e ragazzi, una selezione di romanzi, saggi, libri e film a cura della Biblioteca comunale di Sommacampagna al link urly.it/3rwx6