Giorno della Memoria - 27 Gennaio

Giorno della Memoria - copertina

Giorno della Memoria - il 27 gennaio 1945 i cancelli di Auschwitz furono aperti
L’Amministrazione comunale, in collaborazione con realtà associative del territorio, propone ai cittadini dei momenti di approfondimento culturale.

Data di Pubblicazione

18 gennaio 2024

Tipologia

News

L’Amministrazione comunale di Sommacampagna, in collaborazione con realtà associative del territorio, propone ai cittadini dei momenti di approfondimento culturale sul tragico capitolo della Storia mondiale, quale è l’Olocausto.

Il primo appuntamento si terrà martedì 23 gennaio alle ore 20.45 presso la Sala degli Affreschi di Palazzo Terzi, la sede municipale. Il Comitato biblioteca dialogherà con Carlo Grigolon, autore del libro “Stalag III-B. L’altra resistenza”, in cui lo studioso esperto di guerre del Novecento racconterà del diario del padre Gemmino, internato in Germania a Fürstenberg, nello Stalag III-B.

 

Venerdì 26 gennaio alle ore 20.45, presso l’Auditorium Mirella Urbani di Caselle sarà la volta della musica, con “Tra pace e memoria. La canzone popolare ebraica”, con canti di Stella Bassani e l’accompagnamento musicale di Luca Bonaffini. La coppia rende così omaggio al padre Italo Bassani, scrittore e imprenditore mantovano sopravvissuto alla Shoah.

 

Domenica 28 gennaio alle ore 9.30, presso la sala consiliare la libreria Sergio Castioni porta Francesco Comina, giornalista e fondatore del Centro per la Pace del Comune di Bolzano, che presenterà il libro “La lama e la croce. Storie di cristiani che si opposero a Hitler”. Un’inchiesta a metà tra indagine giornalistica e reportage storico, per conoscere le vicende di uomini di Chiesa che si opposero al nazismo, a costo della propria vita.

 

Cuore delle iniziative sarà lunedì 29 gennaio alle 20.30 presso il cinema parrocchiale, con la cerimonia per le Medaglie d’onore, un toccante momento in cui la Comunità di Sommacampagna si stringerà attorno alle famiglie che la mattina di venerdì 26 gennaio avranno ricevuto dal Prefetto di Verona la Medaglia d’onore riconosciuta dal Presidente della Repubblica in memoria dei cittadini italiani che furono internati nei lager nazisti dopo l’8 settembre 1943.

Quest’anno il DPR riconosce la Medaglia a 17 cittadini di Sommacampagna, 13 residenti nel comune, 4 in altre località (Valeggio sul Mincio, Villafranca, San Martino Buon Albergo, Lonato).

In occasione della cerimonia, il Sindaco Fabrizio Bertolaso consegnerà un attestato di vicinanza della comunità alle famiglie degli insigniti.

La consegna degli attestati sarà accompagnata dalla lettura delle storie di 20 ragazzi internati militari: storie confluite nella pubblicazione curata dall’assessora alla cultura Eleonora Principe “La Memoria raccontata. Dopo l’8 settembre 1943. Storie di internati militari e civili di Sommacampagna (e non solo)”, che verrà distribuita ai presenti al termine della serata. Una pubblicazione ricca di elenchi, tabelle e immagini, che racconta cosa avvenne dopo l’8 settembre 1943 a 95 ragazzi di Sommacampagna.

 

Giovedì 1° febbraio alle 20.45 presso il Virtus Cinema l’Associazione Crea propone “La casa dei mercanti”, un cortometraggio della durata di 20 minuti curato dalla regista originaria di Caselle Eleonora Errico, che al termine della proiezione dialogherà con lo storico Carlo Saletti.

Ambientato nel 1943 a Verona, il corto narra la storia di Maria, una bambina di dieci anni che decide di nascondere in casa propria Bruna, una sua amica ebrea, i cui genitori sono stati deportati. Il tutto all’insaputa del padre Bieto, fascista convinto. Il film è stato in parte girato a Sommacampagna.

Eleonora Errico è regista e autrice, lavora come assistente alla regia per serie e film internazionali (“I Medici”, “Zoolander 2”, “Assassinio a Venezia” e “The Old Guard 2”, prossimamente su Netflix).

 

Un altro appuntamento con l’Associazione Crea è venerdì 2 febbraio nella Sala degli Affreschi del municipio, dove l’esperto di tematiche legate al razzismo fascista, all’immaginario coloniale e alla didattica del regime Gianluca Gabrielli dialogherà con Andrea Martini, direttore dell’Istituto Veronese Resistenza ed Età contemporanea, in una conferenza dal titolo “A scuola di razzismo”.

 

Durante queste giornate dedicate alla Memoria, dal 25 al 28 gennaio, l’associazione Lanternamagica, che da 20 anni gestisce il cinema parrocchiale di Sommacampagna, il Virtus Cinema, propone la proiezione di “One life”, film uscito ad ottobre 2023, che narra la storia del 29enne londinese Nicholas Winton che, alla vigila della Seconda guerra mondiale, organizza un piano di salvataggio di circa 10mila bambini provenienti dalla Germania nazista e dai territori occupati: l'operazione Kindertransport.

Biglietti - INTERO: euro 7,00 RIDOTTO: euro 5,50 – info: www.virtuscinema.it

Orario delle proiezioni: giovedì 25 gennaio ore 21 in lingua inglese; venerdì 26 gennaio ore 21; sabato 27 gennaio ore 18 e ore 21; domenica 28 gennaio ore 18.

Ultima modifica: giovedì, 18 gennaio 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri